L’Arancia Rossa di Sicilia Igp finisce nella Fanta. Succo di arance rosse 100%, garantisce il Consorzio di tutela

Arriva una nuova variante di Fanta: è Fanta Aranciata Rossa Zero Zuccheri Aggiunti con “Succo di Arancia Rossa di Sicilia IGP”, un’aranciata con succo di arance rosse 100%, controllate dal Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP. L’ultima nata nella famiglia Fanta è stata presentata in occasione di Tuttofood, la fiera internazionale dedicata al food & beverage in corso a Milano.
Coca-Cola, che produce in Italia dal 1927, con Fanta Aranciata Rossa riconferma lo speciale legame che la unisce al nostro Paese, celebrando una delle eccellenze italiane: l’arancia rossa di Sicilia IGP.
«La realizzazione di una bibita con il succo delle arance IGP siciliane – ha affermato Federica Argentati, Presidente del Distretto Agrumi di Sicilia – è un traguardo raggiunto partendo da lontano, da quando nel 2014 abbiamo avviato una intensa collaborazione con Coca-Cola su diversi progetti per la crescita della filiera agrumicola siciliana. Già all’inizio di questo rapporto il Distretto propose l’idea di valorizzare i marchi di qualità degli agrumi siciliani. In questi anni di collaborazione abbiamo fatto conoscere a Coca-Cola più da vicino la realtà della nostra filiera, le realtà dei consorzi di tutela e oggi con orgoglio possiamo dire di essere stati parte del processo che ha reso possibile l’arrivo di questa Fanta che rende omaggio a un’eccellenza siciliana. Ci auguriamo che questa scelta possa servire da esempio e dare ulteriore visibilità alla qualità delle nostre produzioni che, oltre alle IGP, annoverano anche una Dop».
Dal 2014, infatti, attraverso The Coca-Cola Foundation ed in collaborazione con il Distretto Agrumi di Sicilia (di cui fa parte anche il Consorzio di Tutela dell’Arancia Rossa IGP, uno dei più importanti Consorzi di tutela e valorizzazione di una produzione di elevata qualità agrumicola italiana), l’Università di Catania e l’Alta Scuola Arces, l’Azienda ha sostenuto, con oltre 1,3 milioni di euro progetti, dedicati alla formazione e all’innovazione tecnologica, con l’obiettivo di valorizzare e dare nuovo impulso all’agrumicultura: da “Energia per gli Agrumi”, che prevede il riciclo in chiave energetica degli scarti degli agrumi, a “Social Farming”, progetto di agricoltura sociale che offre percorsi formativi a soggetti lavorativamente svantaggiati, per creare figure specializzate per la filiera agrumicola; da “Non Conventional Water Resources” che promuove l’irrigazione di precisione attraverso l’installazione di tecnologie ICT, al più recente progetto “A.C.Q.U.A – Agrumicultura Consapevole della Qualità e Uso dell’Acqua” – che prevede una mappatura dello stress idrico degli agrumeti attraverso droni, oltre alla realizzazione di un impianto pilota di irrigazione sostenibile.
Fanta Aranciata Rossa Zero Zuccheri Aggiunti con “Succo di Arancia Rossa di Sicilia IGP” è disponibile in bottiglie in vetro da 25 cl e in PET da 66 cl, oltre che 1 L 100% riciclabili.

Articolo da: www.agricultura.it
Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su L’Arancia Rossa di Sicilia Igp finisce nella Fanta. Succo di arance rosse 100%, garantisce il Consorzio di tutela

Un altro mercato del contadino a Bagheria

A due anni dall’apertura del mercato del contadino a Bagheria,
esattamente in via Paolo Borsellino il venerdì mattina, abbiamo inaugurato un altro
mercato, per il periodo estivo, anche ad Aspra (zona balneare di Bagheria) il giovedì mattina, con un discreto successo. Tant’è che i residenti di Aspra  hanno chiesto che lo svolgimento del mercato duri tutto l’anno.
Altresì stiamo lavorando di concerto con l’amministrazione del comune di Bagheria per aprire un altro mercato del contadino, cui svolgimento avrà luogo nella giornata di sabato mattina, nella centralissima corso Umberto.

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Un altro mercato del contadino a Bagheria

Comunicato

In occasione delle festività estive di metà agosto i mercati di Aspra (Bagheria), San Nicola L’Arena (Trabia) e Bagheria (via Borsellino) rimarranno chiusi nei giorni 15 e 16 agosto.

Dalla settimana prossima riprenderanno normalmente le attività come da calendario.

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Comunicato

Vendita diretta prodotti agricoli. Con la Legge di bilancio 2019 cambiano le regole

Nella Legge di bilancio per il 2019, approvata a fine anno, è stata introdotta una modifica alla disciplina amministrativa della vendita diretta. La nuova manovra – informa la Cia Lombardia – infatti all’art.4 del Dlgs 228/2001 introduce un nuovo comma che consente, altresì, agli imprenditori agricoli di vendere al dettaglio, sempre in misura non prevalente, prodotti agricoli e alimentari di terzi appartenenti a uno o più comparti agronomici diversi da quelli dei prodotti della propria Azienda, a condizione però che vengano acquistati da imprenditori agricoli.
Fermo restando il requisito della prevalenza, il limite previsto espressamente dalla normativa rimane quello che i ricavi provenienti dalla vendita dei prodotti di terzi non superino nell’anno solare precedente l’importo di 160.000 euro per le Imprese individuali e di 4.000.000 euro per le Società. Tale disposizione ha creato nel tempo non pochi dubbi interpretativi, soprattutto in merito alla gamma merceologica dei prodotti agricoli di terzi che l’imprenditore agricolo poteva vendere nell’ambito della disciplina della vendita diretta.
Per anni si è adottata una linea interpretativa restrittiva, considerando applicabile la disciplina della vendita diretta esclusivamente a quei prodotti agricoli di terzi appartenenti allo stesso comparto merceologico dei propri. Secondo questa tesi, non era ammissibile vendere nel proprio punto aziendale, ad es. pomodori o passate di pomodoro acquistati da terzi, da parte di un imprenditore dedito alla produzione di formaggio con latte ottenuto dai propri allevamenti. Le novità proposte con il comma aggiunto all’art.4, superano questi dubbi interpretativi: ad esempio, al produttore di frutta di poter vendere anche carne bovina, a condizione però che venga acquistata da imprenditori agricoli. Questo nuovo comma, ha finalità amministrative e non modifica invece il perimetro fiscale, per cui la mera vendita di prodotti agricoli che non appartengono allo stesso comparto agronomico di quelli derivanti dall’esercizio dell’attività agricola principale, genera sempre reddito d’impresa.

Articolo da: www.agricoltura.it

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Vendita diretta prodotti agricoli. Con la Legge di bilancio 2019 cambiano le regole

SAN NICOLA L’ARENA

Ieri pomeriggio PIANETA MERCATI ha riaperto il mercato del contadino a San Nicola
L’Arena, località balneare di Trabia (Pa). Dopo le aperture 2019 di San Leone (località balneare Agrigento) il sabato mattina e Aspra (località balneare Bagheria)il giovedì mattina.
Aperto il terzo mercato del contadino in località balneare, seza dimenticare che a San Leone il mercato, nella giornata di giovedì mattina, si svolge tutto l’anno.
Pertanto tutti i giovedì pomeriggio si svolge a San Nicola L’Arena il mercato del contadino, nella centralissima piazza Gelsi.

 

 

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su SAN NICOLA L’ARENA

Inaugurato il mercato ad Aspra

In una soleggiata giornata di sole il mercato del contadino che ha aperto i battenti oggi nella frazione marinara di Aspra, ed ha già registrato un discreto numero di acquirenti.
Dopo la già rodata vendita che avviene in via Borsellino a Bagheria, parte oggi anche nella frazione ad uso e consumo di Asprensi e turisti.
A tagliare il nastro all’inaugurazione il sindaco di Bagheria, Filippo Tripoli e l’assessore alle Attività produttive Brigida Alaimo,  insieme al presidente dell’associazione Pianeta Mercati di Fiere Sicane, Roberto Virga e al vice-presidente Diego Sanfilippo.
Diversi  gli stand della filiera corta che hanno proposto formaggi, pane, pasta, biscotti, frutta e verdura, miele, conserve ai cittadini della frazione marinara che sono accorsi all’apertura e che hanno potuto assaggiare i prodotti della terra e degli allevamenti delle aziende agricole del circondario ma provenienti anche dalla provincia di Enna e Trapani.

«Dopo Bagheria era giusto che anche Aspra, che intendiamo valorizzare  al meglio, avesse un suo mercato del contadino» – dice il sindaco Filippo Tripoli – «Aspettiamo al mercato del contadino non solo acquirenti bagheresi ma provenienti da tutto il comprensorio. Invitiamo anche i produttori locali bagheresi, qualora volessero, – conclude il sindaco – ad aderire all’iniziativa e di rivolgersi agli uffici comunali».
«Abbiamo individuato un primo  luogo idoneo, in via Scordato, ma non è detto che non valuteremo una posizione più idonea, per essere ancora più facilmente raggiungibile» – dice l’assessore Alaimo che ringrazia gli organizzatori del mercato del contadino.
Pianeta mercati è un associazione nata 4 anni fa con l’obiettivo di creare i mercati del contadino un po’ in tutto il territorio siciliano contattando diverse aziende agricole produttrici.
A spiegare in prodotti in vendita e le dite il presidente di Fiere Sicane, Roberto Virga – «Siamo felici che dopo Bagheria apriamo possiamo contare su uno spazio anche nella bella frazione di Aspra, Invitiamo tutti a venire a comprare i nostri prodotti genuini e salutari».
«Desidero ringraziare il sindaco Tripoli e tutta la Giunta per la grande collaborazione ricevuta» – dice il vicepresidente di fiere Sicane Diego Sanfilippo – “Auspichiamo da parte della popolazione di Aspra  un interesse sempre crescente verso i buoni prodotti che proponiamo al mercato».
Dal produttore al consumatore per offrire prodotti agricoli di qualità ad Aspra, per tutta l’estate, il mercato sarà aperto dalle 7 del mattino alle 13.30 ogni giovedì. Continuerà ad essere aperto anche a Bagheria in via Borsellino il venerdì.

Articolo da: www.comunebagheria.pa.it

 

             

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Inaugurato il mercato ad Aspra

Domani inauguriamo

Domani mattina giovedì 25 luglio Pianeta Mercati apre un altro mercato estivo, esattamente nella zona balneare di Bagheria e cioè ad ASPRA.

Le aziende agricole associate a Pianeta Mercati si riuniranno nella via Scordato, per dare vita ad un mercato che durerà soltanto poco piu’ di due mesi, nel periodo estivo.

Pertanto da domani ogni giovedì mattina appuntamento con il mercato del contadino ad Aspra in via Scordato.

Ovviamente continuerà il mercato del contadino nella città di Bagheria, ormai attivo da due anni, nella via Paolo Borsellino, ogni venerdì mattina.

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Domani inauguriamo

RADDOPPIAMO A Bagheria!

Anche a Bagheria, città delle ville, dopo il nostro, ormai famoso, mercato del contadino che si svolge tutti i venerdì mattina in via Borsellino, a breve apriremo un altro mercato a Bagheria, un altro mercato estivo: località ASPRA, via Scordato.

A breve la data dell’apertura.

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su RADDOPPIAMO A Bagheria!

RADDOPPIAMO a San Leone!

Presso la bellissima zona balneare di San Leone, ad Agrigento, si svolge

ogni giovedì mattina il mercato del contadino nel viale Falcone-Borsellino.

Da sabato 8 luglio RADDOPPIA l’appuntamento con il mercato del contadino

perché, solo nel periodo estivo, si svolgerà l’esposizione dei prodotti agricoli, dei

produttori associati a PIANETA MERCATI. La location rimane la stessa.

Ringraziamo l’amministrazione comunale di Agrigento, in particolare

il sindaco Firetto, il presidente del consiglio Falzone e il consigliere Iacolino.

Pertanto tutti i giovedì e sabato mattina si svolgerà a San Leone il mercato del contadino,

TARGATO: PIANETA MERCATI!

       

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su RADDOPPIAMO a San Leone!

Regione: bandi agricoltura, a rischio i finanziamenti

Più di 235 milioni di fondi del piano di sviluppo rurale, destinati all’avviamento e al sostegno di attività imprenditoriali per giovani agricoltori, sono a rischio di centinaia di contenziosi legali.
A denunciarlo è Danilo Lo Giudice che ha presentato un’interpellanza al governo regionale chiedendo chiarimenti sulla graduatoria finale emanata dal dipartimento regionale dell’agricoltura.
Secondo il parlamentare messinese c’è il rischio di oltre 400 contenziosi per i criteri di formulazione della graduatoria che sarebbero stati modificati in corso d’opera, dopo che erano state già presentate le istanze di finanziamento.
“La graduatoria finale – dichiara Lo Giudice – sarebbe stata stilata prevedendo una ripartizione dei fondi fra le diverse sottoazioni previste, invece che tramite una graduatoria unica basata sui punteggi ottenuti dai progetti”.
Per Lo Giudice, “questo rischia di vanificare lo sforzo di coloro che hanno puntato su progetti di alta qualità, per altro con costi di progettazione non indifferenti, aprendo la porta a centinaia di ricorsi che di fatto potrebbero del tutto bloccare la graduatoria e l’utilizzo dei fondi comunitari.”
Di fronte a questo rischio, Lo Giudice “confida nell’attenzione e nella sensibilità del Governo e dell’Assessore Edy Bandiera affinché siano scongiurati ulteriori ritardi, oltre quelli causati dal governo Crocetta e che hanno portato ad una serie di altri ricorsi su altri bandi dell’Agricoltura.”

Articolo da: www.ecodisicilia.com

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Regione: bandi agricoltura, a rischio i finanziamenti